Trippa & Poesia

Il silenzio che non ti aspetti

Splendide soste sulla strada dei versi

I poeti sono sempre in cammino; quando non muovono le gambe cavalcano il pensiero e col pensiero immaginano luoghi che a volte esistono davvero. È il caso di FòriMercato – rete sociale dove i poeti hanno fatto tappa sabato 21 aprile 2018 per una cena a base di trippa e per una serata all’insegna dell’improvvisazione e del canto.
Tutto è partito da un’idea di Bardarossa, al secolo Cesare Bardaro, che ha voluto invitare i poeti in questo spazio ordinatissimo e pieno di colore.
Si sono sfidati a suon di ottave Gabriele AraAlessio MagnolfiMarco Betti sui temi suggeriti dal pubblico che conosceva poco o niente del canto di poesia. Cesare è stato un istrionico conduttore che ha saputo stare al gioco facendosi prendere in giro dai poeti e stimolando i presenti nell’assegnazione dei tempi da cantare. Naturalmente ha fatto da padrone la politica e il primo contrasto svolto aveva per tema la formazione del nuovo governo e sono stati interpretate dai poeti le figure di  Matteo Salvini, Luigi Di Maio e Silvio Berlusconi. Il secondo tema assegnato ha riguardato la scuola e si sono contrastati sulle metodologie d’insegnamento l’insegnate di Musica, l’alunno e il padre dell’alunno. Molte le ottave senza tema cantate in un’atmosfera di massima attenzione e sienzio che raramente si trova quando si va a cantare in posti che non conoscono l’arte bernesca.
Hanno contribuito al successo della serata Serena Billeri che ha incantato tutti con la sua voce possente e Rony Bargellini che ha cantato per noi il contrasto tra Padrone e Contadino di Idalberto Targioni e che trovate pubblicato su questo sito.
Siamo rimasti molto colpiti dall’accoglienza ricevuta, dalla buona cucina ma sopratutto dall’umanità che contraddistingue gli associati di FòriMercato sempre impegnati a fornire servizi quasi indispensabili per il quartiere e ai quali spesso la politica non è in grado di dare risposte celeri e adeguate.

Alcune fotografie della serata

Marco Betti, Gabriele Ara e Alessio Magnolfi
Gabriele Ara alla chitarra
Serena Billeri canta “Pan Pentito”
Gabriele Ara alla chiatarra
Marco Betti, Gabriele Ara, Serena Billeri, Alessio Magnolfi e Bardarossa
Marco Betti, Gabriele Ara e Alessio Magnolfi
Marco Betti, Gabriele Ara e Alessio Magnolfi
Lo splendido pubblico della serata
Lo splendido pubblico della serata

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.